elezioni napoli

valeria valente, marco di lello, primarie napoli, sindaco napoli“L’aggressione a Valeria Valente durante il corteo del 25 Aprile è una ferita per un città che  sulla libertà ha costruito la sua storia del dopoguerra ed è un segno dell’arretramento cui l’ha portata De Magistris in questi cinque anni, del decadimento di cui porta appieno la responsabilità” – così Marco di Lello (Pd) segretario della Commissione Bicamerale Antimafia – “Se ha ancora una coscienza chieda scusa per l’accaduto” – conclude Di Lello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

marco di lello, antimafia, socialisti & democratici“Dopo aver fomentato la piazza e vista la successiva unanime condanna dei media, come un bambino scoperto con le mani nella marmellata così De Magistris cambia versione e cerca di addossare a Renzi la responsabilità del mancato incontro, ma “Napoli non è una pazziella in mano ‘e creature”. – cosi’ il deputato Marco Di Lello (Pd).

“Oggi credo che la inadeguatezza del Sindaco sia più evidente a tutti i napoletani” conclude Di Lello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

marco di lello, antimafia, socialisti & democratici“E De Magistris da quale parte sta? Napoli merita altro.” –  Così su Twitter il segretario della Commissione Bicamerale Antimafia Marco Di Lello (Pd).

“Una manifestazione di professionisti della protesta forse in sintonia con il Sindaco ma che di certo non rappresentano la città ” ha inoltre dichiarato Di Lello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail