claudia bastianelli

FAcebook-Live2Si terrà sabato a Firenze (Via Madonna del Pagano) a partire dalle ore 10, l’assemblea nazionale dei Socialdem, l’area socialista del Pd coordinata da Claudia Bastianelli a cui hanno aderito l’ex capogruppo Psi Marco Di Lello, oggi segretario della commissione bicamerale antimafia, l’On. Lello Di Gioia, presidente della commissione di controllo sull’attività degli enti gestori di previdenza e assistenza sociale, l’On. Giuseppe Lauricella, promotore dell’ultima pdl di modifica all’Italicum, e che oggi conta migliaia di amministratori e dirigenti in tutta Italia.
“Si tratta di un’occasione per confrontarci alla luce dei risultati del referendum e delle sfide a cui saremo chiamati nei prossimi mesi. Ci proponiamo di portare un contributo di idee e valori alla nostra comunità che a breve potrebbe essere chiamata ad un congresso. Non vogliamo essere una corrente ma usciamo da una campagna elettorale faticosa dove siamo stati in prima linea a sostegno del Si e con l’assemblea di sabato vogliamo confrontarci in una serena analisi del voto senza nasconderci i tanti errori che ci hanno portato alla sconfitta” – è quanto dichiara la coordinatrice nazionale Claudia Bastianelli
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“Con Fidel ci ha lasciati l’ultimo pezzo di storia del ‘900. Un visionario, un rivoluzionario. I suoi ideali, di cui non ci sfuggono le contraddizioni con la compressione dei diritti umani che condanniamo senza se e senza ma, sono stati comunque esempio per ciascuno di noi di uguaglianza e giustizia sociale. La sua profezia di un Presidente nero negli Stati Uniti e di un Papa sudamericano si è realizzata, il dialogo tra Usa e Cuba riaperto. Se n’è andato in pace, nel momento in cui la storia si è compiuta. #HastaLaVictoriaSiempre” – così su Facebook la coordinatrice nazionale Socialdem Claudia Bastianelli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“L’ultima parola spetta alla Conferenza Stato Regioni ma mi auguro che il buon senso prevalga e che oggi, finalmente, inizi quel percorso che prevede l’eliminazione di oltre 114 mila macchinette per il gioco d’azzardo da bar, ristoranti e luoghi pubblici. Più volte negli ultimi anni, sia in sede politica che in sede istituzionale, abbiamo denunciato i pericoli del gioco e la dipendenza che ne segue, con vittime dai giovanissimi ai più anziani. A differenza di quanto fece Berlusconi con il terremoto de L’Aquila, il Governo Renzi non solo non pensa di prelevare risorse aggiuntive per l’erario dal gioco d’azzardo, ma dimostra la volontà di dire finalmente basta al proliferare di Awp negli esercizi commerciali. Siamo dunque orgogliosi che questo passo venga finalmente compiuto perchè si tratta di una vittoria della buona politica.” – così Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dei Socialdem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

bastianelli7“Mi auguro che l’Unione Europea si affretti a ritirare la lettera inviata all’Italia dove, in merito alla legge di stabilità, dichiarava che gli stanziamenti previsti per il piano Casa Italia non avessero un motivo di urgenza. L’Italia trema oggi come qualche settimana fa, continuerà a farlo in futuro perchè è nella sua natura e prevenire è l’unica strada che abbiamo per non piangere più i nostri morti. E’ridicolo continuare a parlare di un’Europa unita e politica se poi i fatti ne raccontano un volto diverso. A chi firma la lettera suggerisco di provare a fare un esercizio di lungimiranza politica e di pensare che quei soldi non sono destinati a qualche italiano che ha la sfortuna di vivere in zone sismiche, ma piuttosto a dei cittadini europei prima che italiani che in quell’Europa vogliono continuare a credere e non esserne vittime inconsapevoli” – così Claudia Bastianelli coordinatrice nazionale dei Socialdem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lorenzin“Già qualche settimana fa con il lancio della campagna sul Fertility Day e le locandine proposte, avevamo avuto il dubbio di trovarci di fronte ad un metodo comunicativo profondamente sbagliato. Oggi con l’ultima locandina pubblicata ne abbiamo la certezza. Il tema della fertilità è molto delicato, va a toccare la vita privata di ogni donna e di ogni coppia. Nessuno può permettersi di giudicare chi per scelta o per necessità decide di non mettere al mondo figli. La clessidra accanto alla pancia di una donna era certamente di pessimo gusto ma, quando il Ministero della Salute pubblicizza immagini dove le buone abitudini sono rappresentate da una foto stile Mulino Bianco, mentre i cattivi “compagni” da abbandonare sono uomini di colore e ragazze che stanno fumando cannabis, abbiamo l’assoluta certezza che siamo di fronte ad una campagna completamente sbagliata. La Ministra Lorenzin ha forse dimenticato il principio di laicità dello Stato e ha scambiato l’Italia per il Vaticano. Davvero una brutta figura.” – è quanto dichiara in una nota Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dei SocialDem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
claudia bastianelli festa del PD Catania“La notizia che il Governo si starebbe impegnando per eliminare le slot dagli esercizi commerciali ne dimostra la maturità riformista. Da anni come Socialdem combattiamo una battaglia contro il gioco d’azzardo e la ludopatia, dipendenza troppo sottovalutata che ogni anno travolge quasi un milione di italiani e dove i giovani e giovanissimi ne sono le maggiori vittime. Non solo, dunque, il governo non ha alcuna intenzione di promuovere il gioco d’azzardo per finanziare la ricostruzione post sisma, cosa che invece fece il Governo Berlusconi dopo il terremoto in Abruzzo, ma ha anche tutta la volontà di eliminare le macchinette dagli esercizi commerciali dove chiunque, dagli adolescenti agli anziani, possono accedere senza neppure troppi controlli. A chi talvolta mette strumentalmente in dubbio l’impronta riformista di Matteo Renzi, il governo risponde anche questa volta con i fatti concreti.” – così in una nota Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dei SocialDem
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

claudia bastianelli, socialisti e democratici“La notizia che il Governo si starebbe impegnando per eliminare le slot dagli esercizi commerciali ne dimostra la maturità riformista. Da anni come Socialdem combattiamo una battaglia contro il gioco d’azzardo e la ludopatia, dipendenza troppo sottovalutata che ogni anno travolge quasi un milione di italiani e dove i giovani e giovanissimi ne sono le maggiori vittime. Non solo, dunque, il governo non ha alcuna intenzione di promuovere il gioco d’azzardo per finanziare la ricostruzione post sisma, cosa che invece fece il Governo Berlusconi dopo il terremoto in Abruzzo, ma ha anche tutta la volontà di eliminare le macchinette dagli esercizi commerciali dove chiunque, dagli adolescenti agli anziani, possono accedere senza neppure troppi controlli. A chi talvolta mette strumentalmente in dubbio l’impronta riformista di Matteo Renzi, il governo risponde anche questa volta con i fatti concreti.” – così in una nota Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dei SocialDem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“Esprimiamo cordoglio e vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto di questa notte che ha devastato l’Italia centrale. Tante, troppe persone mancano ancora all’appello, nonostante l’incredibile macchina di aiuti e ricerche messa in piedi in queste ore da forze dell’ordine, protezione civile e volontari a cui va un grazie sentito. È in questi momenti che l’Italia dimostra di essere un popolo straordinario e ci auguriamo che le richieste, venute da più parti, di donazioni di sangue vengano accolte da più persone possibile. Di fronte a certe tragedie dovremmo tutti stringerci e sentirci parte di quel dolore. È con rabbia che guardiamo a chi, nonostante tutto, ha già messo in piedi un’opera di sciacallaggio e polemiche” – è quanto dichiarano in una nota congiunta Claudia Bastianelli Coordinatrice Nazionale e Matteo Costantini responsabile nazionale infrastrutture dei SocialDem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail