carceri

Logo_defscontornatopiccolo“I deputati Socialdem presenteranno nei prossimi giorni un’interrogazione al ministro Orlando per approfondire quanto accaduto al detenuto romano deceduto dopo 2 mesi di coma a Napoli. I suoi difensori avevano più volte fatto istanza di scarcerazione al fine consentire alla famiglia di poterlo assistere in strutture ospedaliere adeguate, ma purtroppo il giovane trentasettenne è deceduto nella struttura Giovanni Bosco di Napoli mentre era ancora agli arresti. Molto è stato fatto in questi anni da parte del ministro Orlando per garantire la dignità dei detenuti, a partire dal sovraffollamento carcerario, ma se ancora oggi un carcerato può morire così vuol dire che c’è ancora molto da fare. Consideriamo indegno che un uomo possa morire in attesa che un qualche giudice decida se scarcerarlo e consentirgli adeguata assistenza.” – così in una nota la coordinatrice nazionale Socialdem Claudia Bastianelli
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

bastianelli7“Il Consiglio d’Europa con una risoluzione riconoscere il lavoro fatto dall’Italia in merito al sovraffollamento carcerario indicandola come esempio virtuoso da seguire. Il caso Torregiani si chiude con una promozione per il nostro Paese grazie all’impegno messo in campo dal Governo Renzi e dal Ministro Orlando. Dopo anni in cui nessuno si è preoccupato davvero dei diritti dei detenuti, oggi finalmente si #cambiaverso anche su questo tema” – cosi Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dei SocialDem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail