BASTIANELLI (PD). POLITICA MACHISTA NELLE CANDIDATURE COMUNALI

by Socialdem on

Bastianelli“Per giudicare un candidato sindaco si deve valutare il suo programma elettorale, le sue capacità di amministrative e non quanti figli ha, a quanti mesi di gravidanza si trova, ne se è bella o brutta, grassa o magra. Nelle ultime ore, dalla battuta di pessimo gusto di Bertolaso su Giorgia Meloni, passando per la candidata M5S a Roma Raggi a quella sempre grillina di Milano Bedori che dopo essersi ritirata respinge al mittente le offese per il suo aspetto fisico, il sessismo che regna negli ambienti della politica si è manifestato in tutta la sua bassezza. Le donne sanno lavorare ed essere madri, possono far politica e avere una famiglia, come dimostrano ogni giorno. Sono fieramente democratica, ma voglio battere Meloni e Raggi sulla politica, non sul machismo. A loro voglio esprimere la mia solidarietà perché contro l’ignoranza non esiste colore politico, ma solo mentalità gretta ancora troppo difficile da sradicare” – così in una nota, Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dei Socialdem

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Written by: Socialdem

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 15 =