12/01/2016

capuozzo, m5s, quarto, antimafia, marco di lello, socialisti e democratici“Tra il Comune e i M5S la sindaca sceglie la poltrona. E Grillo si prende ancora una pernacchia dai suoi. Per noi, garantisti tutti i giorni, il fallimento era e resta politico. Ora la Capuozzo governi se capace oppure consenta ai cittadini di giudicare ridando la parola agli elettori” cosi’ Marco Di Lello, segretario Antimafia su Facebook. “Ma su condono edilizio, Puc e gestione Stadio aspettiamo ancora chiarimenti” conclude Di Lello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

parlamentari socialisti e democratici, Marco Di LEllo, Giuseppe Lauricella, Lello Di Gioia, Laicità“Maggioranza di governo e il tema della laicità non possono essere posti sullo stesso piano. Alfano e i suoi non possono continuare ad usare il metodo della minaccia alla stabilità del governo per frenare quelle riforme laiche che l’Italia aspetta da troppo tempo. Tutto si può discutere, mettere in discussione e persino rivedere in maniera diversa o limitata: dalle unioni civili comprensive di stepchild adoption e ius soli, a quelli sul testamento biologico e la depenalizzazione per l’uso di droghe leggere. Ma dal discutere al porre solo forme di ricatto ce ne corre, ed i ricatti non sono accettabili”. Così in una nota congiunta i deputati Marco Di Lello, Lello Di Gioia e Giuseppe Lauricella.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

marco di lello, antimafia, quarto, socialisti & democratici“Era il 30 dicembre quando  ho proposto una seduta dell’Antimafia su Quarto i parlamentari M5S in un comunicato congiunto mi attaccarono duramente. Ora leggo che ci hanno ripensato: meglio, così quando martedì con i colleghi del Pd lo proporremo in Ufficio di Presidenza saremo tutti d’accordo ” – cosi’ Marco Di Lello, segretario della Commissione Bicamerale Antimafia – “Gestione del Territorio e Stadio erano i due punti per cui si era arrivati allo scioglimento del Comune. Due temi su cui la Giunta a 5 Stelle anziché praticare discontinuità con la criminalità ha di fatto cancellato il lavoro che in due anni aveva fatto la Commissione Prefettizia. Anche di questo chiederemo alla Sindaca ed alla Prefetta” ha concluso Di Lello

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

claudia bastianelli, socialisti e democratici“Su tema dei diritti civili no ad accordi al ribasso. Due i temi sul tavolo: da un lato si propone di inserire nel testo Cirinnà l’affido rinforzato al posto della stepchild adoption, dall’altro di posticipare a data da destinarsi e comunque dopo il voto sulla riforma costituzionale in Senato, l’approvazione della legge sullo Ius Soli” – cosi in una nota Claudia Bastianelli, coordinatrice nazionale dell’associazione Socialisti&Democratici cui aderiscono tre parlamentari Pd- “Alle unioni civili e allo Ius Soli va inoltre affiancata una legge sul testamento biologico. No ad accordi al ribasso dunque, ma coraggio per rendere l’Italia un paese davvero civile. Sono certa” – conclude Bastianelli – “che Angelino Alfano se ne farà una ragione”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail